SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Messico: voli cancellati e siti archeologici chiusi per uragano Rina

1' di lettura
1418

Case, negozi e uffici blindati da Cancun a Riviera Maya, con levacuazioni delle isole del Caribe messicano. Chiusi anche i siti archeologici da Tulum a Coba. L’uragano Rina, perde forza ma fa ancora paura in Messico.

Sebbene la tempesta abbia ridotto la sua intensità, passando da categoria 2 a 1, sulla scala 5 Saffir-Simpson, mantiene un forte potenziale distruttivo, e non si esclude che possa tornare a rinforzarsi.

Mentre le spiagge di Cancun sono rimaste vuote, sotto un cielo scuro e minaccioso, la Protezione civile ha stabilito che gli alberghi delle citta’ turistiche di Cancun, Riviera Maya, Cozumel e Isla Mujeres, offrano rifugio agli 83.500 turisti che si trovano nel sud-est messicano.

L’uragano Rina ha toccato terra nello Yucatan, ha giá superato Playa del Carmen dove l’elettricitá ha funzionato a livello intermittente. Effetti molto piú intensi su Cancún con raffiche a 110km/h. A Cozumel nelle ultime ore sono caduti ben 202mm di pioggia e ci sono allagamenti.



Questo è un articolo pubblicato il 28-10-2011 alle 13:02 sul giornale del 29 ottobre 2011 - 1418 letture