Nigeria: attacco a chiese e commissariati, almeno 63 morti

nigeria 1' di lettura 05/11/2011 -

Una serie di attacchi terroristici di matrice islamica radicale, che secondo le Forze dell'Ordine sarebbero da attribuire al gruppo locale 'Boko Haram', avrebbe colpito nella notte tra venrdì e sabato la Nigeria nord-orientale.



Gli attacchi, che in particolare hanno colpito le caserme, i commissariati ed anche le chiese delle città di Maiduguri e Damataru, avrebbero causato la morte di almeno 63 persone e un centinaio di feriti.

I tre kamikaze, rimasti uccisi, hanno colpito le sedi di sicurezza e religiosi: in particolare, a Maiduguri due attentatori si sono fatti esplodere nei pressi di una base militare mentre a Damaturu l'attentatore suicida si è lanciato con un mezzo carico di esplosivo contro un commissariato.

A fare il primo bilancio delle vittime e dei feriti la Croce Rossa.






Questo è un articolo pubblicato il 05-11-2011 alle 16:07 sul giornale del 07 novembre 2011 - 716 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Sudani Alice Scarpini, nigeria, attacchi terroristici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/rhj





logoEV