Grecia: governo di coalizione fino alle elezioni fissate per il 19 febbraio

grecia 1' di lettura 07/11/2011 -

Per portare la Grecia alle elezioni, fissate per il prossimo 19 febbraio, i due leader dei maggiori partiti Giorgio Papandreou, leader del Pasok, il partito socialista sino a domenica sera al governo, e Antonis Samaras, leader di Nea Dimocratia, il principale partito dell'opposizione di centro-destra, hanno trovato un accordo sulla formazione del governo di coailizione.



A renderlo noto è il ministro delle Finanze Evangelos Venizelos, che domenica sera col suo vice Filippos Sachinidis ha incontrato i rappresentanti del partito d'opposizione Nuova Democrazia per discutere della tempistica del governo di coalizione.

La composizione del nuovo Governo, che verrà annunciata dopo l'incontro fra Papandreou e Samaras, anticiperà anche il nome del nuovo premier. Ma secondo le prime indiscrezioni, sembrerebbe che i due leader concordino per la poltrona di primo ministro su Lucas Papdimos, ex vice direttore della Banca Centrale Europea.






Questo è un articolo pubblicato il 07-11-2011 alle 15:28 sul giornale del 08 novembre 2011 - 689 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/rk7





logoEV