Strana moria di elicotteri a Città del Messico

1' di lettura 14/11/2011 -

Strana moria di elicotteri a Città del Messico. L’ultimo a schiantarsi nella zona sud della Città conteneva il ministro dell’interno José Francisco Blake Mora. L’11 novembre con lui morirono altre sette persone.



Una settimana prima era caduto un altro elicottero nel pieno della città, nella delegazione Coyoacan, nei pressi di un parco molto frequentato.


Blake Mora, di 45 anni, è il secondo ministro che muore durante il governo di Felipe Calderón. Il 4 novembre del 2008 morì l’economista spagnolo Juan Camilo Mouriño nella caduta dell’aereo Learjet nel quale viaggiava. In quell’occasione persero la vita 15 persone.

Durante i sei anni di governo di Felipe Calderón sono successi 30 incidenti di elicottero, che hanno lasciato un totale di 76 morti, dei quali ben 48 appartenevano a qualche organo del governo federale.

Le autorità messicane stanno indagando su queste disgrazie aeree e si sospetta che qualcuno di questi non sia avvenuto per puro incidente.






Questo è un articolo pubblicato il 14-11-2011 alle 14:29 sul giornale del 15 novembre 2011 - 1338 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia angeletti, messico, elicotteri, ministro dell'interno, Calderon

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/rDL





logoEV