Fisco: entrate in aumento, nei primi nove mesi +4.422 milioni di euro

Soldi 1' di lettura 15/11/2011 -

Le entrate fiscali erariali, nel periodo gennaio-settembre 2011, sono aumentate di 4.422 milioni di euro rispetto allo stesso periodo del 2010. L'incremento dell'1,6% ha attestato le entrate fiscali a 281.893 milioni di euro. Ad annunciarlo è il dipartimento delle Finanze del ministero dell'economia.



A questo ha contribuito -spiega il direttore generale dell'Agenzia delle Entrate Attilio Befera- il trend positivo iniziato nel 2009 e continuato nel 2010 in merito alla lotta all'evasione fiscale. Grazie ai controlli, infatti, nei 9 mesi l'Agenzia delle Entrate ha incassato effettivamente 11 miliardi di euro. Controlli principalmente rivolti alle piccole e medie imprese per cercare di migliorare la qualità. Quindi, spiega Befera, sono stati ridotti lievemente i controlli sulle persone fisiche.

Inoltre, sempre nel periodo gennaio-settembre 2011, si è registrato anche un notevole aumento tra le imposte indirette: un aumento del 17,1% è stato registrato dal comparto giochi (lotto, lotterie e altre attivita' di gioco). Le entrate totali relative ai giochi sono risultate pari a 10.317 milioni di euro (+1.396 milioni di euro, pari a +15,6%), invece considerando solo le imposte indirette il gettito delle attivita' da gioco (lotto, lotterie e altre attivita' di gioco) e' di 9.932 milioni di euro (+1.449 milioni di euro, pari a +17,1%).






Questo è un articolo pubblicato il 15-11-2011 alle 14:32 sul giornale del 16 novembre 2011 - 1128 letture

In questo articolo si parla di economia, Sudani Alice Scarpini, fisco, entrate fiscali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/rGy





logoEV