Egitto: un poliziotto getta il cadavere di un manifestante nella spazzatura. Il video

1' di lettura 20/11/2011 -

La polizia e l'esercito egiziani hanno ucciso 11 manifestanti in piazza Tahrir al Cairo. 192 i feriti. Le proteste nella piazza simbolo della Primavera Araba sono riprese dopo che la Giunta Militare ha emanato un documento in forza del quale rimarrà al potere anche dopo le prossime elezioni.



I manifestanti in piazza Tahrir, sempre più numerosi, chiedono che la giunta militare lasci il potere e tempi certi per le elezioni presidenziali, che al momento sembrano essere posticipate al 2013. Le elezioni politiche invece si terranno la prossima settimana.

Nella giornata di sabato il bilancio era stato di due morti e di oltre 900 feriti di ieri. I manifestanti non si sono lasciati intimidire e il loro numero in piazza è aumentato.

Molti sono stati gli arresti, che verranno processati in coorti militari.








Questo è un articolo pubblicato il 20-11-2011 alle 23:50 sul giornale del 21 novembre 2011 - 1808 letture

In questo articolo si parla di michele pinto, egitto, piazza tahrir

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/rUM





logoEV