SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Inchiesta P3, chiesto il rinvio a giudizio per Verdini e Dell'Utri

1' di lettura
1540

Marcello dell'Utri

La procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio del coordinatore del Pdl, Denis Verdini, del senatore Marcello dell'Utri e di altre 18 persone nell'ambito dell'inchiesta sulla P3, con l'accusa di associazione segreta "volta a condizionare il funzionamento degli organi costituzionali".

Rischiano il processo per lo stesso reato anche l'imprenditore Flavio Carboni, l'ex assessore del comune di Napoli Arcangelo Martino e l'ex giudice Pasquale Lombardi.

Ai due politici del Pdl i procuratori Capaldo e Sabelli contestano anche il reato di corruzione nell'ambito del filone che riguarda il business dell'eolico in Sardegna.

Per la stessa inchiesta chiesto il rinvio a giudizio anche per Nicola Cosentino, ex sottosegretario del governo Berlusconi e coordinatore Pdl in Campania, con l'accusa di diffamazione ai danni dell'attuale presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, prima della scelta dei candidati alle scorse elezioni regionali.



Marcello dell'Utri

Questo è un articolo pubblicato il 03-01-2012 alle 17:59 sul giornale del 04 gennaio 2012 - 1540 letture