SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Sull'isola di Hajnan nasce l'Università dell'Esperanto

1' di lettura
1783

Per trovarla non ci sarà bisogno di seguire le indicazioni di una famosa canzone di Edoardo Bennato ma semplicemente prendere l'aereo alla volta della Cina. Si tratta dell'isola di Hajnan, che da mercoledì 11 gennaio a domenica 12 febbraio 2012 ospiterà corsi universitari, conferenze e altre manifestazioni nella lingua internazionale Esperanto.

La Esperanto-insulo, come è stata ribattezzata, rievoca nelle menti di molti le vicende dell'Isola delle Rose, piccola repubblica nata al largo di Rimini con lingua ufficiale l'Esperanto. L'Utopia sul mare dell'ingegnere Giorgio Rosa durò solo 55 giorni, dopo aver subito l'occupazione da parte dalle forze di polizia italiane (26 giugno 1968) e il blocco navale.

L'isola di Hajnan non avrà lo stesso destino della micronazione adriatica ma si avvia al contrario ad essere, come riferito da Radio Cina Internazionale, punto di riferimento per il turismo internazionale nella zona. I corsi, ospitati dall'università locale, saranno guidati, per quanto riguarda l'informatica, da un italiano, Federico Gobbo, già docente di Storia e Filosofia dell'informatica (Univ. Dell'Insubria).



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-01-2012 alle 20:10 sul giornale del 05 gennaio 2012 - 1783 letture