SEI IN > VIVERE ITALIA > ECONOMIA
articolo

Tassa di soggiorno da rivalutare, c'è crisi...

1' di lettura
1409

stranieri

La tassa di soggiorno chiesta agli stranieri per il rilascio del permesso di soggiorno va ripensato. Lo annunciano il ministro dell'Interno Annamaria Cancellieri e il ministro per la Cooperazione internazionale e l'Integrazione Andrea Riccardi.

Secondo quanto annunciato dal Viminale, i ministri avrebbero deciso di “avviare un'approfondita riflessione e attenta valutazione sul contributo per il rilascio e il rinnovo dei permessi di soggiorno degli immigrati regolarmente presenti in Italia, previsto da un decreto del 6 ottobre 2011 che entrerà in vigore a fine gennaio".

La decisione di rivalutare il tema, da parte di Cancellieri e Riccardi, sarebbe dovuta alla crisi economica. I problemi non colpiscono solo gli italiani ma anche gli stranieri presenti sul territorio. Pertanto, spiegano i ministri, è necessario “verificare se la sua applicazione possa essere modulata rispetto al reddito del lavoratore straniero e alla composizione del suo nucleo familiare”.



stranieri

Questo è un articolo pubblicato il 04-01-2012 alle 15:32 sul giornale del 05 gennaio 2012 - 1409 letture