SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Saldi: irregolari 10% negozi del bergamasco

1' di lettura
1348

saldi

La Guardia di Finanza di Bergamo ha scoperto che diversi negozi della provincia hanno aumentato i prezzi la settimana prima dell'avvio dei saldi, ingannando i clienti con sconti fittizi.

Le Fiamme Gialle hanno attuato nelle scorse settimane un attento monitoraggio dei prezzi, fotografando le vetrine di oltre un centinaio di esercizi commerciali una settimana prima dei saldi, con lo scopo di confrontare i prezzi esposti con quelli praticati dopo il 5 gennaio.

Diverse le irregolarità accertate dai finanzieri negli esercizi monitorati, dalla mancata presenza sul cartellino di vendita di tutti gli elementi obbligatori (prezzo iniziale, prezzo finale e percentuale di sconto) agli sconti fittizi.



saldi

Questo è un articolo pubblicato il 09-01-2012 alle 17:24 sul giornale del 10 gennaio 2012 - 1348 letture