SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Polemiche per le vacanze pagate, Malinconico si dimette

1' di lettura
1448

Carlo Malinconico

Carlo Malinconico si è dimesso da sottosegretario alla presidenza del Consiglio. La decisione è arrivata dopo un incontro a Palazzo Chigi con il premier Mario Monti.

L'ex sottosegretario ha riferito sulla questione di alcuni suoi soggiorni nella struttura "Il Pellicano" di Porto Ercole che sarebbero stati pagati da Francesco De Vito Piscicelli, il costruttore noto per aver riso al telefono la notte del terremoto all'Aquila parlando degli affari che si prospettavano con la ricostruzione e per aver portato la madre a pranzo in un ristorante della Feniglia in elicottero.

Piscicelli avrebbe pagato per Malinconico alcuni soggiorni, si tratterebbe in particolare di tre vacanze a partire dal 2007, su richiesta dell'ex presidente del Consiglio superiore dei lavori pubblici Angelo Balducci e del costruttore Diego Anemone. Entrambi sono imputati al processo per i lavori del G8.



Carlo Malinconico

Questo è un articolo pubblicato il 10-01-2012 alle 19:40 sul giornale del 11 gennaio 2012 - 1448 letture