SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Bari: procura, 'Il cadavere è di Straccia'

1' di lettura
1634

La Procura di Bari ha confermato che il cadavere trovato il 7 gennaio sugli scogli del lungomare è di Roberto Straccia, lo studente fermano scomparso a Pescara il 14 dicembre scorso.

"L'attività istruttoria svolta consente di ritenere con sufficiente grado di verosimiglianza che il cadavere rinvenuto sia quello di Roberto Straccia", si legge nel comunicato diffuso dalla Procura pugliese.

I magistrati di Bari hanno affermato di aver conferito incarichi di consulenza a diversi specialisti per condurre attenti esami autoptici e tossicologici, oltre al test del dna per corroborare l'identificazione del corpo.

Ora i familiari del ragazzo voglio conoscere la verità, dopo che nei giorni scorsi avevano escluso l'ipotesi del suicidio.



Questo è un articolo pubblicato il 11-01-2012 alle 18:51 sul giornale del 12 gennaio 2012 - 1634 letture