SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

L'alpinista Mario Merelli morto durante una scalata

1' di lettura
1695

Mario Merelli, uno dei migliori alpinisti italiani, è morto durante una scalata in Valbondione, in provincia di Bergamo.

Il mortale incidente è avvenuto mercoledì mattina, quando l'alpinista stava ritornando a valle da un'ascensione alla Punta Scais: un appiglio ha ceduto all'improvviso, e Merelli è precipitato per 300 metri, finendo in un canalone. Il corpo è stato poi recuperato grazie all'ausilio di un elicottero del soccorso alpino.

Il quarantanovenne Mario Merelli ha compiuto numerose scalate sulle cime di tutto il mondo, compreso diversi ottomila, conquistando per ben due volte l'Everest.



Questo è un articolo pubblicato il 18-01-2012 alle 18:51 sul giornale del 19 gennaio 2012 - 1695 letture