SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Massa: esplode centrale di metano. Tre case distrutte

1' di lettura
1561

Dieci persone ferite e tre abitazioni distrutte è il bilancio dei danni di un'esplosione avvenuta nella centrale di metano di Tresana, in provincia di Massa Carrara.

Sono tre gli operai dell'impianto coinvolti, versano tutti in gravi condizioni all'ospedale. Più lievi le ferite delle altre sette persone investite dallo scoppio, tutti abitanti nelle vicinanze.

L'esplosione, che secondo i soccorritori ha provocato un cratere largo 25 metri e profondo 8, ha distrutto tre case vicine e incendiato parte di un bosco limitrofo.



Questo è un articolo pubblicato il 18-01-2012 alle 18:37 sul giornale del 19 gennaio 2012 - 1561 letture