SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Saturno: avvistati 'strani oggetti' nei suoi anelli

1' di lettura
1955

Dei misteriosi oggetti allungati sembrerebbero danneggiare uno degli anelli di Saturno. Delle immagini scattate dalla sonda orbitante Nasa Cassini mostrano infatti la presenza di formazioni allungate, grandi circa un chilometro, che attraversano la zona esterna dell'anello F di Saturno.

Scoprire questi oggetti, che sembrano essere grandi 'sassi' ghiacciati, non è stato facile. ''Abbiamo setacciato 20.000 immagini raccolte in sette anni da Cassini e abbiamo trovato circa 500 esempi di questi oggetti'', - ha rilevato Nick Attree, della Queen Mary University.

La soluzione è arrivata analizzando attentamente le immagini raccolte da Cassini lungo l’immensa circonferenza dell’anello estesa per ben 881mila km. Gli astronomi hanno identificato piccoli ammassi di roccia e ghiaccio che si scontrano a velocità ridotta (circa 2 metri al secondo) con la superficie dell’anello.

Del resto Saturno riserva spesso delle sorprese agli astronomi. Se l’anno scorso è stato risolto il mistero della pioggia planetaria, quest’anno è la volta delle palle di neve. Va detto, non è raro che le lune di Saturno come Prometeo – un ammasso lungo 148 km – attraversino gli anelli di tanto in tanto.



Questo è un articolo pubblicato il 26-04-2012 alle 16:53 sul giornale del 27 aprile 2012 - 1955 letture