SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Nuoro: ancora un suicidio di un imprenditore, aveva licenziato i figli

1' di lettura
2179

edilizia

Un imprenditore edile di 55 anni di Mamoiada in provincia di Nuoro, si è uccisovenerdì pomeriggio con un colpo alla testa nella sua vigna, dopo che la sua azienda, a causa della crisi, aveva cessato l'attività e l'uomo era stato costretto a licenziare i suoi due figli.

L’imprenditore aveva dato occupazione a diversi giovani del posto, almeno fino a quando ci sono state commesse per la costruzione di case di villeggiatura lungo la costa. Negli ultimi mesi, però, gli ordini erano andati in calando fino alla decisione di licenziare anche i suoi due figli.

L'uomo non ha lasciato nessun biglietto per spiegare il suo gesto estremo.



edilizia

Questo è un articolo pubblicato il 29-04-2012 alle 18:48 sul giornale del 30 aprile 2012 - 2179 letture