Caso Marò, la corte suprema contesta l'accordo e blocca il versamento

marò 1' di lettura 30/04/2012 - L'accordo raggiunto tra il governo italiano e le famiglie dei due pescatori uccisi in India è stato contestato dalla corte suprema del Kerala soprattutto in merito alla decisione delle famiglie delle vittime di ritirare le accuse dopo aver ottenuto il risarcimento.

Lo riferisce la tv locale, secondo la quale i giudici avrebbero anche bloccato il versamento dei 10 milioni di rupie (150 mila euro) accordati dalle parti.

Intanto però è stato rilasciato il mercantile italiano Enrica Lexie, bloccato al porto di Kochi dopo l'incidente.






Questo è un articolo pubblicato il 30-04-2012 alle 17:54 sul giornale del 02 maggio 2012 - 2008 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ytb





logoEV