L'Aquila: muore sul lavoro nel giorno della festa dei lavoratori

eliambulanza 1' di lettura 01/05/2012 - Vasile Copil, 51enne rumeno, era al lavoro in un cantiere edile di Rocca di Cambio (L’Aquila) nonostante il giorno festivo. Sporgendosi da un'impalcatura al terzo piano è caduto. Sul posto sono accorsi i sanitari ed anche un'eliambulanza, ma per Cipil non c'è stato nulla da fare.

A dare l'allarme è stato un altro operaio, anche lui lavorava il 1° maggio. I medici del 118 hanno tentato di rianimare Copil praticandogli prima il massaggio cardiaco e poi utilizzando un defibrillatore, ma l’uomo è morto prima che venisse caricato sull’elicottero per il trasporto in ospedale.

L'uomo era un dipendente della cooperativa "Rocca di Cambio" di Roma.

Il cantiere è stato posto sotto sequestro dai carabinieri. La Procura della Repubblica dell’Aquila ha aperto un’inchiesta.






Questo è un articolo pubblicato il 01-05-2012 alle 23:10 sul giornale del 02 maggio 2012 - 2323 letture

In questo articolo si parla di lavoro, michele pinto, eliambulanza, morti bianche, l'Aquila

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/yur





logoEV