Usare il computer per ridurre l'invecchiamento

Computer e anziani 1' di lettura 02/05/2012 - Computer e in generale apparati elettronici sono promossi come tecnologie anti-invecchiamento. Usare il pc aiuta a tenere fresca la memoria degli anziani, che se fanno anche un po’ di attività fisica sono destinati a ricordare meglio e più a lungo.

Lo studio arriva dagli Stati Uniti, dalla Mayo clinic University, Minnesota. L’obiettivo dei ricercatori era quello di analizzare le capacità cognitive negli anziani tra i 70 e i 93 anni. I risultati mostrano come, l’utilizzo del pc e in generale un buon rapporto con le nuove tecnologie, aiuta la memoria.

Dallo studio è emerso che il declino cognitivo lieve colpisce il 37,6% degli anziani che non usano il pc e sono sedentari contro il 18,3% di coloro che invece usano il computer e fanno un po' di moto.

In particolare lo studio ha accertato che le ricerche on line contribuiscano a stimolare in maniera particolarmente positiva la mente, acquisendo migliori funzionalità.






Questo è un articolo pubblicato il 02-05-2012 alle 15:33 sul giornale del 03 maggio 2012 - 1756 letture

In questo articolo si parla di attualità, anziani, giulia angeletti, computer, tecnologie

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/yvS





logoEV