Boom fallimenti, 3.000 nei primi tre mesi dell'anno

1' di lettura 08/05/2012 - Oltre 3.000 le procdure fallimentari iniziate in Italia nel primo trimestre dell'anno, il 4,2% in più rispetto al 2011.

E' dal 2008 che i fallimenti sono in costante aumento. Secondi i dati Cerved i settori maggiormente in crisi sono l'edilizia (+8,4% rispetto ai primi tre mesi del 2011) e il terziario (+4,1%), particolarmente colpite le società immobiliari e la filiera dell'informazione, comunicazione e intrattenimento.

Calano invece del 7,2% le richieste di default nel'industria, anche se rimane comunque il settore con più procedure attive.

A livello territoriale i fallimenti crescono ovunque, ad eccezione dell'Emilia Romagna e del Nord-Est. Particolarmente in crisi il Centro, con un incremento delle procedure del 12,7%, ben oltre la media nazionale.






Questo è un articolo pubblicato il 08-05-2012 alle 16:31 sul giornale del 09 maggio 2012 - 1923 letture

In questo articolo si parla di economia, fallimento, marco vitaloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/yMA





logoEV