Salerno: perde il lavoro ed è costretto a lasciare la casa, 49enne si toglie la vita

Polizia 1' di lettura 08/05/2012 - Tragedia nel salernitano dove un 49enne, ex custode di un'azienda, si è tolto la vita in un capannone industriale.

L'uomo, che due anni fa aveva perso il lavoro, a giugno avrebbe dovuto lasciare anche il proprio alloggio. Senza lavoro e senza casa, una situazione pesante che il 49enne non ha saputo sopportare.

A scoprire il corpo senza vita dell'uomo, che si sarebbe impiccato nel retrobottega, è stata la figlia che ha immediatamente allertato la Polizia. Per l'uomo però non vi era più niente da fare.








Questo è un articolo pubblicato il 08-05-2012 alle 18:10 sul giornale del 09 maggio 2012 - 1931 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, telefono amico, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/yM2

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV