Svolta di Obama, il sí alle nozze gay

Barack Obama 1' di lettura 10/05/2012 - Cambio di fronte per Barack Obama: il presidente degli Usa sostiene infatti la legalizzazione dei matrimoni tra partner dello stesso sesso. Lo ha lo stesso Obama in un'intervista alla Abc.

“In passato avevo esitato sulle nozze gay perchè pensavo che le unioni civili fossero sufficienti”, ha detto il presidente americano. Ora, però, ha aggiunto “Penso che le coppie dello stesso sesso dovrebbero potersi sposare”.

E ha ricordato i grandi passi in avanti compiuti da quando e' alla Casa Bianca per difendere e rafforzare diritti e tutele di gay e lesbiche. Una decisione su tutte: l'abrogazione del cosiddetto 'Don't ask, Don't tell', la norma che impediva ai militari gay di fare coming out. Certo, stasera il presidente ha sottolineato di parlare a titolo personale.

A convincere il presidente che il momento del chiarimento era arrivato, però, è stata soprattutto l’uscita del vicepresidente Joe Biden che, con una delle sue ormai note fughe in avanti, ha dichiarato nei giorni scorsi di essere totalmente a favore dei matrimoni tra persone dello stesso sesso.

Nelle ultime ore c’e inoltre stato il referendum in Nord Carolina, che per volere della maggioranza dei votanti è diventato il trentesimo Stato vietare i matrimoni gay nella Costituzione.






Questo è un articolo pubblicato il 10-05-2012 alle 02:08 sul giornale del 10 maggio 2012 - 1847 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia angeletti, barack obama, gay, omossesuali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/yRn





logoEV