Venezia: Gianni Berengo Gardin presenta il suo libro fotografiche

1' di lettura 23/05/2012 - Dopo il successo dell’incontro con Ferdinando Scianna, IKONA GALLERY di Venezia con la direzione di Ziva Krauss, ha presentato il 14 maggio GIANNI BERENGO GARDIN, con l’anteprima del suo libro INEDITI (O QUASI) edito da CONTRASTO.

87 foto, selezionate tra i molteplici scatti del prolifico autore: immagini rimaste sepolte, inedite o meno note, oscurate dall’ombra delle più celebrate. Con il consueto sguardo attento e vivace sulle persone, sulla società e sulle sue architetture, in connubio con l’immortale poesia del bianco e nero.

La cornice racconta aneddoti della sua vita, gli incontri lungo la strada con i colleghi, amici, un “Per un fotografo come Gianni, fotografie inedite significa la proposta di altre variazioni, alcune precoci, altre ribadite e affinate nel tempo, nel grande, gigantesco arazzo narrativo che lui ha messo insieme in decenni di onesto e geniale progetto di narrazione del mondo
F. Scianna

Ha coordinato il dibattito e conversato con il grande fotografo il prof. Italo Zannier che ne ha ripercorso i passi salienti a partire dalla partecipazione di Gianni Berengo Gardin al Fotoclub “ La Gondola” (fondato a Venezia nel 1948 con a capo Paolo Monti) che con la Bussola ( fondato a Milano nel 1947 con a capo Giuseppe Cavalli) dominarono il panorama fotografico di quegli anni. Il prof.Enzo Carli ha sottolineato la caratteristica della scrittura e del ritmo del lavoro del grande Maestro, comparato ad un romanzo popolare, uno spaccato di sessant’anni di immagini italiane.

Recentemente ad un ‘asta di fotografie a Christie’s di Londra, un’immagine di Gianni Berengo Gardin è stata valutata 20.000. sterline.






Questo è un articolo pubblicato il 23-05-2012 alle 10:25 sul giornale del 24 maggio 2012 - 1874 letture

In questo articolo si parla di cultura, fotografia, enzo carli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/zp5





logoEV