Economia: Draghi, 'Uno spreco il sottoutilizzo dei giovani'

mario draghi 1' di lettura 24/05/2012 - Il sottoutilizzo delle risorse dei giovani "riduce in vari modi la crescita, e oltre a ferire l'equità, costituisce uno spreco che non possiamo permetterci".

Lo ha detto il presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi, nel corso di un convegno all'università La Sapienza di Roma in memoria dell'economista Federico Caffè. Presente anche il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, allievo insieme con Draghi, di Caffè.

Draghi ha poi sottolineato che "crescita e equità sono strettamente connesse" e "senza equità l'economia si frantuma in una moltitudine di gruppi di interesse".

"Il caso tedesco" ricorda l'economista "dimostra assai bene che estesi ed efficaci sistemi di welfare possono essere resi più efficienti senza compromettere le finalità sociali".






Questo è un articolo pubblicato il 24-05-2012 alle 17:43 sul giornale del 25 maggio 2012 - 1870 letture

In questo articolo si parla di economia, mario draghi, marco vitaloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/zv3





logoEV