Piacenza: vestiva all'occidentale, indiano strangola la moglie

1' di lettura 28/05/2012 - Non vivere secondo i costumi indiani: sarebbe questo il movente dell'omicidio della giovane donna ritrovata domenica sulle rive del Po da un pescatore romeno.

Kaur Balwinde, indiana di 27 anni, sarebbe stata strangolata dal marito, di 36 anni, e gettata nel fiume, circa quindici giorni fa.

Singhj Kulbir, questo il nome dell'uomo, è incesurato e lavorava come operaio in un'azienda agricola di Fiorenzuola d'Arda.

Ai Carabinieri del nucleo investigativo di Piacenza l'uomo avrebbe ammesso la gelosia nei confronti della donna e della sua scelta di vestire all'occidentale.






Questo è un articolo pubblicato il 28-05-2012 alle 16:15 sul giornale del 29 maggio 2012 - 1512 letture

In questo articolo si parla di cronaca, marco vitaloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/zEi

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV