SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Twitter lancia le pagine hashtag

1' di lettura
1775

E’ guerra ormai quotidiana fra i social networks per il controllo totale della dimensione marketing online. Twitter ha presentato infatti le hashtag pages, un nuovo sistema che consentirà alla piattaforma di microblogging di presentare pagine brandizzate e generare così maggiori introiti pubblicitari.

Per Twitter è un salto di qualità non indifferente, visto che si tratterà, come visto con evidenza dalla pagina #nascar, di un esperimento di marketing online decisivo, un po’ come le Fanpage di Facebook o le brand pages di Google Plus. La pagina sarà gestita in automatico dall’algoritmo di Twitter, ma in parte anche da persone fisiche che sapranno individuare le strade per indicizzare il traffico commerciale e di utenti verso la pagina stessa.

L'altra novità riguarda i trend, cioè gli hashtag più frequenti in un dato momento. Attualmente vengono proposti gli hashtag più in voga tra tutti gli utenti di una data nazionalità. Nel prossimo futuro, però, Twitter comincerà a selezionare i trend tra gli hashtag più diffusi nell'ambito dei feed seguiti dall'utente. In altre parole verremo informati di cosa parlano le persone che ci interessano, e non tutta la popolazione.

Gli hashtag sono semplici stringhe di testo precedute dal simbolo # (cancelletto) che possono essere quindi impiegate per meglio caratterizzare l'argomento trattato nel proprio messaggio.

Nella stessa home page di Twitter viene costantemente aggiornato l'elenco dei cosiddetti "trending topics": si tratta dei "temi di tendenza" ossia degli hashtag che, nelle ultime ore, sono stati utilizzati con maggior frequenza dagli utenti iscritti al social network.



Questo è un articolo pubblicato il 13-06-2012 alle 14:46 sul giornale del 14 giugno 2012 - 1775 letture