La crisi arriva sui mutui: crollo nelle erogazioni

casa 1' di lettura 09/07/2012 - Crollano le erogazioni di mutui per l’acquisto di case .Il calo nel primo trimestre dell'anno, rileva l’Osservatorio sul credito al dettaglio di Assofin, Crif e Prometeia, è pari al 47%.

Succede la stessa cosa anche per altri settori come l'arredamento, l'elettronica, gli elettrodomestici, per cui i finanziamenti sono diminuiti sia nel 2011 (-5,8%) che nel primo trimestre 2012 (-11%).

Per quanto riguarda i mutui, nel 2011 le erogazioni sono scese del 9,1% rispetto all’anno precedente. Calo che è diventato un vero e proprio crollo (-47%) nei primi tre mesi del 2012.

A scoraggiare la richiesta di finanziamenti per comprarsi una casa è stato l’aumento dei tassi di interesse applicati ai nuovi contratti, ma, ovviamente, anche l’irrigidimento dei criteri di concessione.

Inoltre, il clima di incertezza ha spinto le famiglie a scegliere soluzioni e formule che le tutelino contro eventuali futuri innalzamenti dei tassi: stanno infatti aumentando le quote dei mutui a tasso misto e a tasso fisso (entrambe al 27% nei primi tre mesi del 2012).

Debole anche l'evoluzione delle erogazioni nei maggiori Paesi europei, a eccezione della Germania che, come di consueto, mostra un andamento anticiclico.






Questo è un articolo pubblicato il 09-07-2012 alle 15:04 sul giornale del 10 luglio 2012 - 2008 letture

In questo articolo si parla di attualità, casa, giulia angeletti, mutui

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BnD





logoEV