Fano: Don Ruggeri ha confessato: 'Ho sbagliato...'

1' di lettura 14/07/2012 - "Ho sbagliato, non mi sono reso conto..." E' iniziata così la lucida confessione di don Giacomo Ruggeri davanti agli inquirenti.

Il parroco è subito scoppiato in lacrime, consapevole che le sue parole avrebbero scosso l'intera città di Fano, già profondamente sgomenta dalla notizia di venerdì 13.

Il fatto è stato denunciato da un bagnino dei "Bagni Torrette" che don Ruggeri sarebbe stato solito frequentare con i suoi ragazzi: effusioni e palpeggiamenti in pubblico sotto l'ombrellone con la 13enne, davanti agli occhi sbigottiti dei bagnanti.

Tutto alla luce del sole, come se non ci fosse nulla da nascondere.
I rapporti sarebbero stati quindi consezienti se non fosse per la troppo giovane età della partner, descritta come una giovane ragazza capace di ritagliarsi momenti intimi con Ruggeri e che si comportava con il sacerdote come se fosse la sua fidanzatina.

I genitori della 13enne sembra fossero a conoscenza della "strana relazione" instauratasi tra due, ma forse avevano nutrito troppa fiducia nei confronti del loro parroco e volevano negare l'evidenza.

Dopo la denuncia gli investigatori, guidati dal commissario Silio Bozzi, avevano installato in spiaggia delle telecamere nascoste, che avrebbero filmato ulteriori episodi tra il parroco e la minorenne ora al vaglio degli inquirenti.

Le indagini ora proseguono: gli investigatori infatti vogliono scavare a fondo sulla questione per scoprire se ci possano essere altre giovani "vittime" nel passato di don Ruggeri, più o meno consapevoli di quello che stava accadendo loro...






Questo è un articolo pubblicato il 14-07-2012 alle 14:34 sul giornale del 16 luglio 2012 - 1830 letture

In questo articolo si parla di cronaca, diocesi, armando trasarti, minore, don giacomo ruggeri, vescovo, abusi sessuali, Laura Congiu

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BCw





logoEV