Bologna: sabotata l'alta velocità. Un gancio metallico ha danneggiato le linee aeree

alta velocità 1' di lettura 16/07/2012 - La linea dell'alta velocità Bologna-Milano è andata in tilt in mattinata, a causa di un tentativo di sabotaggio.

Due ganci metallici, forgiati artificialmente con dei tondini di ferro e filo di nylon da pesca, sono stati agganciati alle linee aeree della tratta, danneggiando il pantografo di un Frecciarossa.

Il sabotaggio è avvenuto tra le stazioni di Ponte Samoggia e Anzola Emilia, a pochi chilometri da Bologna. I passeggeri del Frecciarossa 9501 che da Milano era diretto a Bologna sono stati fatti scendere nella stazione di Bologna e trasferiti su un altro treno. L'incidente ha provocato pesanti ritardi sulla linea dell'alta velocità, dove i treni viaggiano su un solo binario.

Secondo gli inquirenti che stanno indagando sulla vicenda, la tecnica utilizzata è riconducibile all'area anarchica.






Questo è un articolo pubblicato il 16-07-2012 alle 18:04 sul giornale del 17 luglio 2012 - 1858 letture

In questo articolo si parla di cronaca, bologna, alta velocità, marco vitaloni, bologna-milano, sabotaggio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BGN