Cinecittá in fiamme, come in un film

Incendio 1' di lettura 19/07/2012 - Bruciate nella notte le scenografie dello Studio 5 di Cinecittà. I Vigili del fuoco sono intervenuti intorno all'una con cinque automezzi, quando un'alta colonna di fumo era ben visibile dallo stabile. L'incendio è stato spento alle cinque di questa mattina.

La Procura, come atto dovuto, ha aperto un fascicolo per incendio e indaga sulle cause. Dai primi rilievi degli investigatori non sarebbero finora emersi elementi che possano ricondurre a un incendio doloso: la porta di accesso non sembra essere stata forzata, nè sono state trovate tracce di liquido infiammabile o di inneschi.

Polemiche sull'impianto anti-incendio, anche se gli Studios assicurano che hanno funzionato e che si trata di piccoli danni. In piú gli studios di via Tuscolana sono al centro dell'attenzione per il rischio di chiusura a causa dei continui tagli che ne hanno praticamente dimezzato le risorse.

Lo studio numero 5, uno dei più grandi a livello europeo, era stato usato come location per diversi film da Federico Fellini. In autunno, lavori di ricostruzione permettendo, lo studio dovrebbe ospitare due importanti produzioni internazionali.

Attualmente il teatro 5 aveva il primato di essere il teatro di posa più grande d' Europa, con una superficie di oltre 3.200 metri quadri ed un'altezza di oltre14 metri, capace di ospitare 2.500 persone contemporaneamente.






Questo è un articolo pubblicato il 19-07-2012 alle 22:25 sul giornale del 20 luglio 2012 - 2981 letture

In questo articolo si parla di attualità, incendio, cinecittà

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BQ4