Per il registratore di cassa del futuro, ecco una soluzione in legno

1' di lettura 26/07/2012 - Si, nell’utopica (non in questo caso) lista basata sulla concezione di “iPad tuttofare” si aggiunge prepotentemente il ruolo di registratore di cassa. Sono già molti i punti vendita che ne hanno acquistato uno per avere un prodotto finale molto versatile, però chiaramente il tablet senza sostegni o vani per stipare il denaro non sarebbe funzionale. Noi oggi vi presentiamo Cashbox, un apparato apposito in legno di bambù per rendere unico il vostro modo di operare su cassa insieme al tablet melamunito.

Questa simpatica ed elegante struttura da adibire a registratore di cassa è prodotta da Happyowlstudio, e si presenta con un design minimale a carattere un po retrò. L’apparato include uno Square reader grazie al quale è possibile utilizzare anche tutti circuiti di carte di credito per procedere ad acquisti con denaro elettronico, e dei comodi vani ben levigati piacevoli al tatto. Altri elementi importanti nel Cashbox sono una stampante di ricevute nascosta sul lato destro in grado di erogare gli scontrini, e un perno particolare a cui è fissato un case che accoglierà il vostro iPad, grazie al quale sarà possibile ruotare il tablet dal lato cliente per procedere al controllo finale di un acquisto corposo, alla firma digitale per la ricevuta, e quant’altro.

"Ritrova l'articolo sul web"








Questo è un articolo pubblicato il 26-07-2012 alle 15:05 sul giornale del 26 luglio 2012 - 305 letture

In questo articolo si parla di attualità, legno, mobile, tablet, ipad, Vivere Fiscale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/B7a