Yemen: rapito carabiniere nella capitale Sanaa

Yemen 1' di lettura 30/07/2012 - Un carabiniere, addetto alla sicurezza dell'Ambasciata italiana in Yemen, è stato rapito domenica da uomini armati.

Si tratta di Alessandro Spadotto, 29 anni, di San Vito al Tagliamento (Pordenone), in forza al 13/o battaglione di Gorizia. La Farnesina è in costante contatto con le autorità locali.

Il ministro degli esteri yemenita Abu Bakr al Qirbi ha confermato all'omologo italiano Giulio Terzi la totale disponibilità del governo di Sanaa a fornire la massima collaborazione e impegno, assicurando che sono state attivate tutte le competenti strutture di polizia e intelligence. Secondo le prime indiscrezioni i rapitori non sarebbero terroristi ma una "semplice" banda di criminali.






Questo è un articolo pubblicato il 30-07-2012 alle 17:33 sul giornale del 31 luglio 2012 - 1863 letture

In questo articolo si parla di attualità, rapimento, yemen, carabiniere, marco vitaloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/CgP





logoEV