Monti-bis: Montezemolo in campo per una grande lista civica, sì da Fini e Casini

montezemolo 1' di lettura 30/09/2012 - E' ormai delineato il progetto di un nuovo governo Monti che nasca dal consenso popolare alle prossime elezioni.

Progetto che parte dalla "costruzione di una grande forza popolare, riformatrice e liberale". A dirlo è il leader di Italia Futura, Luca Cordero di Montezemolo, in una intervista al Corriere della Sera. Montezemolo ha assicurato che si impegnerà "personalmente perché questo progetto abbia successo", ma senza rivendicare ruoli precisi. "Occorre, spiega Montezemolo, "che il Paese prenda atto della disponibilità del premier a continuare il suo lavoro".

"Spingerò l'associazione a dare una mano alla prospettiva di un Monti bis con uomini e donne nuovi. Con idee nuove. Per far nascere una nuova politica". E senza alleanze con Pdl e Pd: la nuova 'grande lista civica' è rivolta a tutti quelli che non si riconoscono più nei due grandi partiti.

Al progetto aderiscono il leader di Fli Gianfranco Fini, che lancia un "patto tra la società organizzata e la buona politica che raccolga le energie migliori e le forze sane del Paese", e il leader dell'Udc Pierferdinando Casini, da sempre sostenitore di Monti e del 'grande centro'.






Questo è un articolo pubblicato il 30-09-2012 alle 18:23 sul giornale del 01 ottobre 2012 - 1940 letture

In questo articolo si parla di politica, Gianfranco Fini, luca cordero di montezemolo, pierferdinando casini, governo monti, marco vitaloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/EoT





logoEV