Taranto: partorisce in casa ma il neonato non si trova

Polizia 1' di lettura 02/10/2012 - Ieri sera una 25enne di Taranto, già madre di due figli, si sarebbe recata all'ospedale Santissima Annunziata della sua città a causa di una violenta emorragia.

I medici avrebbero subito capito che la forte emorragia era stata causata da un recente parto così hanno allertato gli uomini della questura di Taranto che si sarebbero recati a casa della ragazza per un sopralluogo.

Sotto il letto della 25enne gli agenti hanno rinvenuto parti della placenta ed un cordone ombelicale senza però riuscire a trovare il neonato. La giovane, che si trova ora ricoverata in ospedale, non è stata in grado di fornire spiegazioni agli agenti che l'hanno interrogata.

Sono quindi ancora in corso le indagini della polizia di Taranto coordinate dal sostituto procuratore Remo Epifani.






Questo è un articolo pubblicato il 02-10-2012 alle 16:50 sul giornale del 03 ottobre 2012 - 1925 letture

In questo articolo si parla di cronaca, parto, neonato, Giulia Casagrande, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/EtO





logoEV