Formula 1: Michael Schumacher annuncia il suo ritiro

michael schumacher 1' di lettura 04/10/2012 - Michael Schumacher, 43 anni, dice addio alla Formula 1. Di nuovo.

Ma questa volta il ritiro è definitivo, a tre anni dal suo ritorno in pista con la Mercedes, dopo aver lasciato il circus e la Ferrari nel 2006. Un addio quasi a sopresa quella di Schumacher: nonostante la Mercedes abbia ingaggiato Lewis Hamilton per la prossima stagione, il tedesco sembrava avere ancora gli stimoli giusti per continuare, magari in un'altra scuderia. E invece arriva l'annuncio del ritiro, in una conferenza stampa nel circuito giapponese di Suzuka, prossima tappa del mondiale.

Del resto la seconda vita sportiva di Schumacher è stata finora piuttosto incolore, caratterizzata da prestazioni opache e diverse brutte figure, e un solo podio nel gp di Valencia. Ben lontana dai fasti vissuti in rosso, ricchi di record: dai sette titoli mondiali conquistati (2 con la Benetton di Briatore) al maggior numero di Gran Premi vinti, di pole position, di giri veloci in gara, di hat trick (pole, vittoria e giro più veloce nella stessa gara) e di punti in carriera.

Nel 2006 Schumacher si ritirò da re con una fantastica gara in Brasile, dopo aver sfiorato l'ottavo titolo mondiale, vinto dal suo erede a Maranello Fernando Alonso. Stavolta invece il suo addio ha tutto un'altro sapore.






Questo è un articolo pubblicato il 04-10-2012 alle 18:56 sul giornale del 05 ottobre 2012 - 1950 letture

In questo articolo si parla di sport, formula 1, marco vitaloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/EyZ





logoEV