Nasce Innovitalia, il social network dei ricercatori italiani

social network 1' di lettura 05/10/2012 - Mettere in rete i cervelli italiani: è questo l'obiettivo di "Innovitalia", nuova piattaforma social lanciata dai ministri degli Esteri Giulio Terzi e dell'istruzione Francesco Profumo.

Il progetto prevede la creazione di una comunità virtuale dei ricercatori italiani, in cui i nostri cervelli, sia quelli che si trovano in Italia sia quelli che sono andati all'estero, possano aggregarsi e scambiarsi esperienze e opportunità di lavoro. "Il modello tradizionale della ricerca fatta in un piccolo laboratorio è dell'altro millennio, oggi la ricerca si fa in Rete" ha dichiarato Profumo durante la presentazione dell'iniziativa.

Il nuovo social network, online da giovedì, punta anche sulle aziende, sopratutto le medio-piccole, che "hanno difficoltà ad avere le risorse per conoscere l'innovazione che c'è sui mercati esteri". Prevista anche una sezione multimediale curata da Rai Educational, che realizzerà l'app per Ipad, già disponibile, consistente in un magazine mensile. Il progetto è a costo zero per la pubblica amministrazione, i costi sono stati coperti interamente dalle aziende.






Questo è un articolo pubblicato il 05-10-2012 alle 16:59 sul giornale del 06 ottobre 2012 - 2729 letture

In questo articolo si parla di attualità, social network, ricercatori, marco vitaloni, Innovitalia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/EBu





logoEV