Nobel della medicina a Gurdon e Yamanaka

John Gurdon e Shinya Yamanaka 1' di lettura 08/10/2012 - John Gurdon e Shinya Yamanaka hanno vinto il premio Nobel per la medicina 2012 grazie alle loro ricerche sulle cellule staminali riprogrammate.

Risale al 1962 la scoperta del britannico Gurdon, 78 anni, che una cellula adulta può venire riprogrammata per specializzarsi in un tipo di cellula completamente diverso. Ma solo nel 2006 il giapponese Yamanaka, 50 anni, è riuscito a mettere a punto la tecnica per riprogrammare le cellule adulte e già differenziate. Le ricerche dei due ha di fatto aperto la strada alla medicina rigenerativa.

Nato nel 1933 a Dippenhall, John Gurdon si è laureato a Oxford e, dopo un lungo periodo presso il California Institute of Technology, ha insegnato Biologia Cellulare all'università di Cambridge, dove attualmente dirige l'istituto di ricerca che porta il suo nome.

Nato ad Osaka nel 1962, Shinya Yamanaka si e' laureato nell'università di Kobe ed ha trascorso un lungo periodo negli Stati Uniti, presso l'Istituto Gladstone di San Francisco; ora insegna nell'università di Kyoto.






Questo è un articolo pubblicato il 08-10-2012 alle 18:28 sul giornale del 09 ottobre 2012 - 1686 letture

In questo articolo si parla di attualità, medicina, cellule staminali, marco vitaloni, john gurdon, shinya yamanaka, premio nobel 2012

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/EG9





logoEV