Scozia indipendente? Cameron ha dato il via libera al referendum

scozia 1' di lettura 15/10/2012 - La Scozia potrebbe presto ottenere l'indipendenza dal Regno Unito.

Il primo ministro britannico David Cameron e il suo omologo scozzese Alex Salmond hanno infatti firmato l'accordo per consentire il referendum. Questa storica scelta consegnerà le chiavi del loro futuro ai cittadini scozzesi, che dovranno scegliere se separarsi o no dal Ragno Unito. Ora la palla passa al parlamento scozzese, che avrà 14 mesi di tempo per convocare la consultazione.

Bocciato da Londra un secondo quesito, che chiedeva un maggiore decentramento amministrativo in subordine alla secessione. Dunque una sorta di "o da soli o con Londra", anche se la Scozia, ottenuta l'indipendenza, continuerà comunque a far parte del Commonwealth britannico. Gli ultimi sondaggi sono però negativi, solo un terzo dei cittadini sarebbe favorevole alla separazione, anche perchè Edimburgo rischierebbe di trovarsi subito con un grosso buco in bilancio, circa 300 miliardi di euro. Finora infatti il governo inglese ha coperto il deficit, versando ogni anno nelle casse scozzesi oltre 37 miliardi di euro.






Questo è un articolo pubblicato il 15-10-2012 alle 18:08 sul giornale del 16 ottobre 2012 - 1961 letture

In questo articolo si parla di attualità, referendum, David Cameron, regno unito, marco vitaloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/EY1





logoEV