New York: sventato attacco terroristico al Federal Reserve

new york| 1' di lettura 18/10/2012 - Un Bengalese di 21 anni con presunti legami con al Qaeda è stato arrestato nella serata di mercoledì 17 dalla polizia di New York perché voleva far esplodere una bomba da 450 kg nella sede della Federal Reserve di New York.

L' arrestato e' Quazi Mohammad Rezwanul Ahsan Nafis, bloccato mentre stava cercando di far detonare quello che sembrava un dispositivo esplosivo.

Il giovane aveva proposto per i suoi attacchi diversi luoghi, tra cui anche la New York Stock Exchange, la Borsa di New York. In una lettera scritta si assumeva la responsabilità dell'attacco che avrebbe compiuto alla sede della Fed e affermava che voleva "distruggere l'America".

Il giovane dovrà presentarsi oggi davanti a un tribunale di Brooklyn, dove risponderà delle accuse di tentato uso di armi di distruzione di massa e tentativo di fornire sostegno materiale ad al-Qaeda.

Secondo quanto si legge nell'esposto a suo carico depositato presso la Corte, l'uomo era arrivato negli Stati Uniti a gennaio per compiere un attacco.ne






Questo è un articolo pubblicato il 18-10-2012 alle 00:49 sul giornale del 18 ottobre 2012 - 1873 letture

In questo articolo si parla di attualità, giulia angeletti, new york, terrorismo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/E5S





logoEV