Atene: violenti scontri in piazza, un morto

scontri ad atene 1' di lettura 18/10/2012 - Alta tensione in Grecia: violenti scontri tra manifestanti e forze dell'ordine sono scoppiati nel giorno dello sciopero generale, indetto dai maggiori sindacati del paese.

Centinaia di contestatori si sono radunati nella centralissima Piazza Syntagma, lanciando molotov e pietre contro il cordone dei poliziotti schierato davanti al palazzo del Parlamento. I poliziotti, in tenuta anti-sommossa, hanno risposto con il lancio di lacrimogeni. Diverse persone sono rimaste ferite, ed uomo di 66 anni è morto, probabilmente stroncato da un infarto.

Secondo le stime della polizia sono oltre 25mila i greci scesi in strada per partecipare allo sciopero generale, il quarto da inizio anno, indetto dai due maggiori sindacati contro le nuove misure di austerità richieste dalla troika in cambio degli aiuti previsti e che il governo si appresta a varare. Lo sciopero ha causato pesanti rallentamenti nei servizi pubblici, con linee ferroviarie e traghetti fermi.






Questo è un articolo pubblicato il 18-10-2012 alle 17:31 sul giornale del 19 ottobre 2012 - 1831 letture

In questo articolo si parla di attualità, polizia, manifestazione, scontri, grecia, atene, marco vitaloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/E7G





logoEV