SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Macerata: sequestrati 300mila giocattoli tossici 'made in China'

1' di lettura
1992

Guardia di finanza

Trecentomila confezioni di giocattoli tossici e pericolosi provenienti dalla Cina sono stati sequestrati in tutta Italia dalla Guardia di Finanza di Macerata.

Il blitz è scattato dopo alcuni controlli effettuati dalle fiamme gialle in diversi negozi del maceratese. Denunciato l'importatore, un commerciante della provincia di Taranto.

Dalle analisi chimiche i giochi sono risultati contenere alte concentrazioni, molto superiori ai limiti di legge, di ftalati, sostanze usare per rendere più morbida e flessibile la gomma, ma che causano malformazioni nella crescita dei bambini.

In alcuni giocattoli erano presenti invece parti acuminate, pericolosi soprattutto per i più piccoli, mentre in altri è stata riscontrata energia cinetica superiore ai limiti ammessi per legge



Guardia di finanza

Questo è un articolo pubblicato il 18-11-2012 alle 16:51 sul giornale del 19 novembre 2012 - 1992 letture