SEI IN > VIVERE ITALIA > POLITICA
articolo

Napolitano: 'Nessun partito può candidare Monti, è senatore a vita'

1' di lettura
2947

Giorgio Napolitano

"Un senatore a vita non si può candidare al Parlamento perché già parlamentare. Non può essere candidato di nessun partito".

Lo ha detto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, a Parigi per una visita istituzionale. "Non è particolare da poco e qualche volte si dimentica", ha aggiunto il capo dello Stato. Dopo le elezioni qualsiasi partito potrà chiedere a Mario Monti un suo contributo, un parere, un impegno. "Quando il mio successore farà le consultazioni, quella è la sede in cui ognuno può esprimere la preferenza sul conferimento dell'incarico di formare il governo", ha spiegato Napolitano.

Sembrano un mero richiamo alle leggi vigenti, ma le dichiarazioni del capo dello stato hanno un sapore nettamente 'politico', anche alla luce di quanto affermato dal leader Pd Bersani. "E' ovvio che tutti hanno diritti politici ma Mario Monti è stato nominato dal Presidente della Repubblica senatore a vita proprio per sottrarlo dalla mischia" ha detto Pierluigi Bersani.



Giorgio Napolitano

Questo è un articolo pubblicato il 22-11-2012 alle 15:37 sul giornale del 23 novembre 2012 - 2947 letture