SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Ricettazione: sotto sequestro l'edicola digitale Avaxhome

1' di lettura
2781

La Procura della Repubblica di Milano ha disposto il sequestro d'urgenza di Avaxhome.ws, il principale sito internazionale per la condivisione di libri e giornali.

Il reato ipotizzato è quello di ricettazione. Il provvedimento, già convalidato dal gip, è stato firmato dal pm Ferdinando Esposito nell'ambito dell'inchiesta avviata in seguito alla denuncia presentata da Mondadori nel giugno scorso. Sul sito vengono infatti pubblicati copie pirata in formato pdf dei principali giornali, quotidiani e riviste, oltre a film, ebook e album.

Il portale vive grazie agli utenti, che pubblicano volontariamente i link dove poter scaricare i pdf dei giornali. E i gestori del sito guadagnano grazie alla numerosa pubblicità presente. Ora quest'attività potrebbe finire nel mirino della giustizia italiana non solo per la violazione del diritto d'autore, ma anche per il reato ben più grave di ricettazione.

"È un problema serio - ha spiegato l'avvocato Fulvio Sarzana, legale dell'associazione italiana provider - perchè è la prima volta al mondo che si ipotizza la ricettazione". Il provvedimento ha anche un altro primato: è la prima volta che si colpisce questo tipo di attività con il sequestro d'urgenza, senza prima passare da un giudice. Pratica finora utilizzata solo per bloccare siti terroristici. Il pm ha infatti già ordinato al provider internet di bloccare l'accesso all'indirizzo Ip di Avaxhome.ws, il giudice dovrà solo convalidare in seguito il sequestro.

Il sequestro d'urgenza, disposto senza passare dal giudice, rappresenta un pericoloso precedente per la libertà di espressione: potrebbe infatti venir esteso in futuro anche ad altri reati, come ad esempio la diffamazione.



Questo è un articolo pubblicato il 28-11-2012 alle 23:38 sul giornale del 29 novembre 2012 - 2781 letture