SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Morto il re del porno Riccardo Schicchi

1' di lettura
2834

riccardo schicchi
E' morto all'età di 60 anni Riccardo Schicchi, regista, fotografo, produttore, imprenditore, re del cinema hard italiano.

Schicchi si è spento domenica pomeriggio all'ospedale San Pietro del Fatebenefratelli di Roma, dove era ricoverato da giorni per complicanze legate al diabete. Da anni in dialisi, quest'estate era stato colpito da un aggravemento della malattia, che lo portò al coma, ma si era successivamente ripreso. Nato nel 1952 ad Augusta in provincia di Siracusa, Riccardo Schicchi aveva iniziato la carriera come fotografo, realizzando reportage in giro per il mondo per "Epoca". Ma il successo arriva in seguito, con il cinema porno.

Tutto nasce dall'incontro con la modella ungherese Ilona Staller, e con la trasmissione "Voulez-vous coucher avec moi?" per l'emittente Radio Luna, nella quale si parlava di sesso e dove nacque il soprannome Cicciolina. Poi la svolta con le foto erotiche e i film hard. Nel 1983 Schicchi fonda insieme alla Staller "Diva Futura", agenzia per modelle e modelli per il mondo dell'eros.

E' stato forse il principale talent scout del porno, scoprendo e portando al successo numerose icone erotiche italiane, a partire da Cicciolina, Moana Pozzi e Rocco Siffredi, fino a Eva Henger, sua ex moglie e madre dei suoi due figli, Riccardino, 17 anni, e Mercedes, 21.



riccardo schicchi

Questo è un articolo pubblicato il 09-12-2012 alle 22:04 sul giornale del 10 dicembre 2012 - 2834 letture