SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Truffa sui contributi all'editoria, Verdini indagato a Firenze

1' di lettura
2115

denis verdini
Il coordinatore nazionale del Pdl Denis Verdini, assieme ad altre 24 persone, è indagato dalla Procura di Firenze per truffa aggravata ai danni dello Stato, per l'indebita erogazione di contributi pubblici per testate giornalistiche dal 2002 al 2012

Il valore della truffa, secondo quanto ricostruito dai magistrati fiorentini, è di oltre 22 milioni di euro: 12 milioni per il quotidiano "Il Giornale della Toscana", che ha sospeso le pubblicazioni quest'anno e che veniva venduto in abbinamento con "Il Giornale", 10 milioni per il settimanale "Metropoli Day" e circa 2 per "Il cittadino" di Siena.

Tra gli indagati figurano gli imprenditori Roberto Bartolomei, Girolamo Strozzi, Pierluigi Picerno, gli editori Fabrizio Nucci e Duccio Rugani, e il parlamentare del Pdl Massimo Parisi. Gli interrogatori sono fissati per la vigilia di Natale. Secondo i pm di Firenze, Verdini e gli altri indagati avevano costituito una cooperativa fittizia per ricevere le erogazioni pubbliche per l'editoria senza che ci fossero i requisiti stabiliti dalla legge.



denis verdini

Questo è un articolo pubblicato il 10-12-2012 alle 17:43 sul giornale del 11 dicembre 2012 - 2115 letture