SEI IN > VIVERE ITALIA > POLITICA
articolo

Antonio Ingroia verso la candidatura con il movimento arancione

1' di lettura
2527

antonio ingroia

Antonio Ingroia, ex procuratore aggiunto di Palermo, ha chiesto al Csm l'aspettativa per motivi elettorali.

Il magistrato è quindi a un passo dallo scendere in campo candidandosi come leader del movimento arancione lanciato dal sindaco di Napoli Luigi De Magistris. Ingroia però mette le mani avanti, parlando di una richiesta "cautelativa": "Ad oggi non ho deciso di essere in lizza per le consultazioni che daranno un nuovo Parlamento e un nuovo Governo al Paese. Sto ancora riflettendo".

Il magistrato, attualmente in Guatemala dove svolge un incarico per le Nazioni Unite, tornerà in Italia il 21, per partecipare a Roma all'assemblea del movimento, dove con tutta probabilità formalizzerà la sua candidatura. L'ex pm è, insieme ai sindaci di Palermo, Leoluca Orlando e di Napoli, Luigi De Magistris, il primo firmatario del manifesto "Io ci sto", base programmatica in dieci punti degli arancioni. All'iniziativa hanno aderito anche l'Italia dei Valori, Rifondazione Comunista e i Verdi.



antonio ingroia

Questo è un articolo pubblicato il 17-12-2012 alle 20:31 sul giornale del 18 dicembre 2012 - 2527 letture