SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

India: via le sdraio dalle spiagge di Goa, disturbano le tartarughe marine

1' di lettura
2375

tartaruga marina

Le autorità indiane hanno imposto il divieto di usare lettini e sedie a sdraio sulle spiagge della zona di Goa, antica colonia portoghese che si affaccia sul Mare Arabico.

I tanti turisti che affollano le spiagge si sono dovuti accontentare di un materassino o di un asciugamano steso sulla sabbia. Motivo di tale drastica decisione? Le sdraio disturbano la nidificazione delle tartarughe marine. In particolare delle tartarughe Olive Ridley, una specie in via di estinzione che depone le uova sulla coste dell'Oceano Indiano.

Gli ambientalisti avevano più volte denunciato una forte diminuzione della nidificazione nella zona. Secondo il "Times of India" sulla spiaggia di Morjin, a nord di Goa, sono stati avvistati soltanto due nidi. Colpa della pesca intensiva e della crescente presenza umana sul litorale. Solitamente i nidi delle tartarughe vengono protetti e sorvegliati da del personale fino alla schiusa delle uova che avviene di solito dopo due mesi.



tartaruga marina

Questo è un articolo pubblicato il 28-12-2012 alle 18:44 sul giornale del 29 dicembre 2012 - 2375 letture