SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Corea del Sud: maxi attacco informatico, oscurate principali tv e banche

1' di lettura
2255

hacker

I principali network televisivi sudcoreani, Kbs, Mbc e Ytn, e due delle maggiori banche del Paese, Shinhan e Nonghyu, sono stati colpiti da un massiccio attacco informatico e oscurati.

Le home page dei siti sono state sostituite con una pagina di rivendicazione dell'attacco firmato "Whois Team", che mostra tre teschi e il messaggio "È l'inizio del nostro movimento". Sembra che tutte le aziende vittime dell'attacco utilizzassero lo stesso provider sudcoreano. I sistemi delle reti tv e delle banche si sono bloccate praticamente in contemporanea, e molti bancomat degli istituti di credito colpiti hanno cessato di operare in modo regolare.

Sul maxi attacco informatico, decisamente complesso ed esteso, la polizia ha avviato un'inchiesta. In molti però hanno subito puntato il dito contro la Corea del Nord che era stata aspramente criticata a seguito dei test nucleari condotti. Appena una settimana fa molti siti ufficiali nordcoreani hanno subito un attacco informatico "prolungato e intenso". Pyongyang aveva accusato dell'attacco Corea del Sud e Usa.



hacker

Questo è un articolo pubblicato il 20-03-2013 alle 16:53 sul giornale del 21 marzo 2013 - 2255 letture