Afghanistan: raid aereo Nato, morti 11 bimbi

afghanistan 1' di lettura 07/04/2013 - Almeno undici bambini tra 1 e 7 anni e due donne sono rimasti uccisi in un raid aereo condotto dalle forze Nato in Afghanistan, nel distretto orientale di Shigal.

Lo riferiscono la Bbc e l'agenzia di stampa France Presse, citando fonti locali. L'attacco, una operazione congiunta statunitense e afghana, aveva come bersaglio alcune postazioni dei talebani, undici dei quali sarebbero morti. Le vittime civili sono morte in seguito al crosso di un'abitazione. Il governatore del distretto di Shigal, Abdul Zahir, ha confermato il bilancio della strage e ha riferito che alcuni residenti hanno trasportato i corpi dei bambini morti nel centro della città.

La Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (Isaf) ha confermato il raid, definito un intervento di sostegno in risposta a una richiesta delle forze della coalizione a Shigal. Ma ha precisato solo di "essere al corrente di alcuni feriti" tra i civili.






Questo è un articolo pubblicato il 07-04-2013 alle 22:58 sul giornale del 08 aprile 2013 - 3043 letture

In questo articolo si parla di cronaca, afghanistan, nato, marco vitaloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Lwm





logoEV