Air bag difettosi, richiamate 3 milioni di auto giapponesi

autofficina 1' di lettura 11/04/2013 - Maxi richiamo in vista per le quattro principali case automobilistiche giapponesi, a causa di un difetto nell'ari bag del passeggero anteriore.

Toyota, Honda, Nissan e Mazda richiameranno circa 3,39 milioni di auto prodotte tra il 2000 e il 2004, vendute la maggior parte in Giappone e Stati Uniti. A rivelarlo è il ministero dei trasporti giapponese. Il problema è lo stesso per tutte, un malfunzionamento del sistema che innesca il gonfiaggio del cuscinetto.

E la responsabilità sarebbe della Takata, azienda giapponese leader nella componentistica, che fornisce gli air bag ai principali marchi giapponesi. In Europa le vetture interessate sarebbero circa 30mila, in Italia poche unità.Saranno i produttori stessi a contattare i proprietari dei veicoli coinvolti dal richiamo. Tutte le spese saranno ovviamente a carico delle case automobilistiche.






Questo è un articolo pubblicato il 11-04-2013 alle 19:57 sul giornale del 12 aprile 2013 - 3137 letture

In questo articolo si parla di attualità, auto, giappone, meccanico, marco vitaloni, air bag

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/LGP